CHIAMAPRENOTA
La cucina tipica delle Langhe

La cucina tipica delle Langhe

Sta diventando una delle zone più apprezzate dal turismo enogastronomico, la cucina tipica delle Langhe è un mix incredibile di sapori. Il turismo nazionale e internazionale è sempre più orientato alla combinazione tra visite in luoghi particolari ed esperienza legata a piatti tipici degli stessi. La zona delle Langhe si presta in maniera particolare a questo nuovo modo di fare turismo.

Qui ci sono i vigneti più importanti a livello internazionale e la fama dei vini di questa zona contribuisce a innalzare anche quella del cibo delle Langhe. Chi siede a tavola per gustare il conosciuto barolo non lo fa mai senza accompagnare a questo un menù tipico delle Langhe. Sono tante le proposte in questo senso che possono contribuire a gustare meglio un buon bicchiere di vino.

Insieme a voi vogliamo scoprire alcuni tra i piatti tipici langaroli e vedere quanto bene si combinano con un bicchiere di vino della zona. Molti di questi piatti sono ispirati alla cucina tradizionale delle Langhe. Questa zona è molto famosa anche per i prodotti della terra e alcune spezie sono conosciute a livello mondiale. Nel corso degli anni l’utilizzo di questi prodotti si è evoluto e aggiornato seguendo sempre il solco della tradizione. Proprio quello che ha reso famose le Langhe in tutto il mondo. Tra antiche ricette e prodotti tipici ecco a voi il meglio della cucina tipica delle Langhe.

Antiche ricette piemontesi

tajarin - Antiche ricette piemontesi
Molta della fama di questa zona dipende dalla rinomata qualità dei vini prodotti dai vigneti nelle Langhe. Ma un’altra perla di questo particolare territorio è quella relativa al cibo tradizionale delle Langhe. La combinazione di questi due elementi ha reso questa regione una delle più ricercate per turismo enogastronomico. Particolare attenzione da parte degli chef e dei produttori del luogo è stata posta sulla tradizione. In questa regione esistono un numero molto elevato di antiche ricette della nonna. Oggi stanno tornando soprattutto come caratterizzazione e identificazione dei luoghi che le propongono.

Rivisitate e adattate a un consumo più attuale, queste sono le più apprezzate da chi si ferma nelle tante locande delle Langhe o nei ristoranti più conosciuti. La cucina delle Langhe è nota per essere molto ricca e per non trascurare nessuna portata. Questa cucina fatta di ricette piemontesi di una volta parte dall’antipasto fino al dessert. Ognuna di queste pietanze è accompagnata dal vino adatto, ovviamente di produzione langarola.

Insolito ma perfettamente funzionale è l’utilizzo di carne cruda come antipasto. La preparazione mette già appetito, con la carne lasciata macerare con limone. Dopodiché è il turno del tartufo bianco, perché una spolverata di questo magnifico prodotto sulla carne appena pronta trasforma ogni sapore e migliora il gusto di qualsiasi cosa. Nota come “Carne all’albese” è uno dei prodotti da provare assolutamente.

Un primo indimenticabile e da provare assolutamente sono i tajarin. Pasta all’uovo a forma di tagliatelle che si adatta a qualsiasi preparazione, tanto con carne, quanto con una semplice passata di burro e aggiunta di salvia. Provateli anche con sughi di carne o con salsiccia a tranci.

Per quanto riguarda i secondi, avrete solo l’imbarazzo della scelta. Questi sono i piatti più adatti per mandare giù un buon bicchiere di rosso delle Langhe. Gli stessi piatti, cotti con vini come il barbaresco o il barolo, assumono un aroma particolare. Se vi piace quest’ultima variante provate carne arrosto come il brasato.

Fatevi servire il dessert, magari a base di farina di nocciola, che così bene si accompagna con uno dei prodotti più conosciuti al mondo, lo spumante d’Asti. La qualità di questo menù rappresenta solo uno “sneak peek” rispetto alla grande ricchezza di tutti i prodotti tipici delle Langhe. Fatevi consigliare, oppure scegliete spinti dalla curiosità e provate tutte le ricette piemontesi di una volta.

I prodotti tipici delle Langhe

prodotti tipici delle Langhe
Ma quali sono i migliori prodotti tipici delle Langhe? Sono numerosi e, probabilmente, elencarli tutti è piuttosto difficile. Ne scegliamo dieci, tra i migliori, che dovete provare assolutamente se vi trovate a gustare i prodotti tipici di Langhe e Roero. I prodotti di questa ricca regione da provare assolutamente sono il tartufo bianco e il tartufo nero. Questi vengono utilizzati per dare aroma a quasi ogni portata del classico pranzo delle Langhe. In merito al tartufo, è famosa in tutto il mondo la Fiera internazionale del tartufo d’Alba.

Insieme a questi vanno assaggiati una lunga serie di formaggi. I più apprezzati sono la Toma Piemontese, dal sapore dolce e dalla pasta morbida, il Murazzano, di produzione ovina e molto delicato, il Raschera con una pasta più dura ma comunque molto delicato, a seconda della stagionatura. Infine il Bra, con una stagionatura di circa 50 giorni, che lo rende più intenso nel sapore e sapido.

I prodotti che, invece, servono per accompagnare degustazioni e assaggi non possono che essere i vini. Questa zona è tra le più ricche d’Italia per la qualità e la quantità di vini prodotti. Vini molto apprezzati sono il Dolcetto, prodotto in diverse zone delle Langhe, come il Dolcetto d’Alba, il Dolcetto di Dogliani, il Dolcetto di Diano d’Alba e il Dolcetto delle Langhe Monregalesi. Altri vini molto apprezzati sono il Barbera d’Alba e il Barbaresco dai vigneti di Nebbiolo.

Altro prodotto delle Langhe e Roero che non va dimenticato, sono le nocciole. Queste sono le protagoniste di alcuni dei dolci più apprezzati della pasticceria tradizionale delle Langhe.

Stai cercando un ristorante con camere a Roddi? Prenota ora presso il Ristorante La Crota di Roddi!